blog

Concluso domenica 19 novembre, il trofeo interregionale di Orienteering “Valle Argentino”: orienteering nei borghi del Parco nazionale del Pollino, organizzato dalla Polisportiva “Valle Argentino” di Orsomarso con il supporto dell’Associazione ARCA.

L’evento sportivo, pur alla sua prima edizione, ha registrato la partecipazione di ben 14 rappresentative a squadre delle categorie “cadetti” e “cadette”, provenienti da Calabria, Puglia e Sicilia. L’evento, oltre al patrocinio della Fiso, ha ottenuto anche quello del Parco Nazionale del Pollino e delle amministrazioni comunali di Scalea e di Orsomarso.

Nella mattinata di sabato, lezione e prove di orientamento in piazza, per alcune classi dell’Istituto Comprensivo Caloprese di Scalea; in serata, invece, le 14 squadre si sono cimentate in una suggestiva gara di orienteering nel centro storico della cittadina altotirrenica.

Domenica mattina, la competizione ufficiale, che si è svolta nell’incantevole centro storico di Orsomarso. “Il Trofeo è nato con l’intento di diffondere la pratica dell’orienteering e di fare conoscere il Parco Nazionale del Pollino e i suo borghi nel versante calabrese, a rappresentative scolastiche composte da giovani che sono contemporaneamente bravi nello studio e appassionati di pratiche sportive all’aria aperta come, appunto, l’orienteering”.

Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il sindaco di Orsomarso, Antonio De Caprio – continua in modo proficuo, la nostra collaborazione con la Polisportiva “Valle Argentino” di Orsomarso. Affiancheremo questi eventi volti allo sviluppo e alla crescita del nostro territorio ogni volta che ne avremo la possibilità”.

Presenti, fra gli altri, il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra; il sindaco di Orsomarso, Antonio De Caprio e Aurelio Napolitano, rappresentante della società realizzatrice del centro di esperienza “Valle Argentino” dove si è tenuta la cerimonia di premiazione.

Servizio video su www.miocomune.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.